Progetti

Questa categoria contiene 5 articoli

Viviamo circondati dalle Biblioteche… che bello!

Quanto dista la nostra biblioteca preferita? Quanto quella che vorremmo vedere? In quanti visitano le biblioteche quando sono in vacanza?

Del nostro sistema bibliotecario fanno parte 46 biblioteche, ma per fortuna viviamo in un mondo fatto da tantissime biblioteche legate idealmente dall’amore per i libri e la lettura. Quindi visto che le nostre 46 lavorano così bene assieme, perchè non sentirsi parte di un mondo di biblioteche indicandole la distanza?

Per unirci in un’unica rete e sentirci meno lontane, abbiamo prodotto tante frecce che indicano alcune tra le più belle biblioteche del MONDO e le abbiamo posizionate nel nostro sistema bibliotecario.

Ne troverete una ad Albizzate, una a Gazzada Schianno, una ad Arcisate e una verrà posizionata a Malnate.

Se le incrociate, fateci una foto e mandatecela per essere condivisa sui nostri social alla mail sistemabibliotecario@comune.malnate.va.it .

Unire Biblioteche e Lettori di tutto il mondo e fare della lettura una pratica quotidiana nelle nostre case sono obiettivi che ci siamo preposti all’interno del progetto APP-assionatamente inconsapevoli, lettori che non sapevano di esserlo.

Grazie al contributo di Fondazione Cariplo le frecce si uniscono alle tante azioni intraprese sul nostro territorio per promuovere la lettura.

#conFondazioneCariplo

Pubblicità

“La ragazza con lo zaino verde” va in scena!

I ragazzi del teatro San Giorgio di Bisuschio in una prima teatrale da applausi venerdì sera!

Hanno letto il libro di Elisa Castiglioni, ci hanno lavorato guidati dall’esperienza e bravura di Andrea Gosetti di Intrecci teatrali, sono stati guidati da emozioni e un susseguirsi di battute che hanno accompagnato i 10 attori e attrici attraverso una storia fatta di scelte, paure, decisioni coraggiose.

E davanti a un teatro pieno venerdì 13 maggio per la prima volta hanno recitato la loro versione de “La ragazza con lo zaino verde”, storia raccontata magistralmente da Elisa Castiglioni nel libro edito da Il Castoro.

La messa in scena teatrale è una delle azioni per avvicinare le famiglie alla lettura previsto da “APP-assionatamente inconsapevoli”, progetto del sistema bibliotecario finanziato da Fondazione Cariplo che ha tra le tante azioni previsto un avvicinamento alla lettura attraverso la rielaborazione di un testo letterario per trarne uno spettacolo teatrale.

Attori e attrici, tutti adolescenti, sono alla loro prima esperienza e riproporranno lo spettacolo a settembre in date e luoghi che verranno indicati e pubblicizzati appena definiti sui canali social del sistema bibliotecario.

Bravissimi loro e applausi a scena aperta alla conclusione dello spettacolo!

#conFondazioneCariplo

Nasce il podcast “Pagine Parlanti”

I vostri Bibliotecari non si fermano mai!

All’interno del progetto APP-assionatamente inconsapevoli, finanziato da Fondazione Cariplo, è stato creato il podcast “pagine parlanti” attraverso il quale proporre letture e curiosità letterarie a tutti gli ascoltatori.

Non sai cosa leggere? Vuoi un consiglio o hai a cuore un particolare argomento? Ogni giovedì un nuovo appuntamento, una puntata da ascoltare e riascoltare, creata dai Bibliotecari per tutti i nostri lettori.

Ascoltaci a questo link https://anchor.fm/sistema-bibliotecario

Ci trovi anche su Spotify, clicca quì

#conFondazioneCariplo

LEGGIAMO INSIEME

Parte il progetto promosso sul territorio del sistema bibliotecario dalla Cooperativa Vedogiovane

Stanno prendendo vita in questi giorni le azioni previste dal progetto ” Leggiamo Insieme”, promosso dalla cooperativa sociale Vedogiovane a Fondazione Comunitaria del Varesotto sul territorio che comprende le 46 biblioteche del sistema bibliotecario Valli dei Mulini. Tante le azioni previste in biblioteca e fuori, tante letture, libri, arte, ricordi. Condivideremo assieme a voi sui nostri canali social e attraverso le nostre biblioteche gli eventi che nasceranno attraverso questo progetto, con l’obiettivo di rilanciare la letture e le biblioteche attraverso connessioni nuove e letture animate per i più piccoli.

Ecco il Comunicato Stampa del progetto e…. a presto news!

Con il contributo di Fondazione Comunitaria Varesotto Onlus al progetto di Vedogiovane Leggiamo Insieme – Le biblioteche per condividere e costruire cultura, prendono il via eventi e azioni culturali nel territorio del Sistema bibliotecario Valli dei Mulini. 

E’ ripresa l’attività del Sistema Bibliotecario Valli dei Mulini e con l’arrivo dell’estate si presenteranno diverse occasioni per adulti e bambini di partecipare ad attività organizzate all’interno delle biblioteche o in luoghi significativi del territorio. 

Il Sistema bibliotecario Valli dei Mulini è in gestione alla Cooperativa Sociale Vedogiovane che, dopo aver ricevuto l’approvazione del progetto Leggiamo Insieme – Le biblioteche per condividere e costruire cultura, porterà allo sviluppo di azioni culturali e artistiche che nel periodo del lockdown non era stato possibile svolgere.  

I luoghi di aggregazione non formale, come le biblioteche, hanno risentito nel corso del 2020 delle restrizioni causate dal Covid e molti lettori stanno tornando a ri-animare le biblioteche che, anche se rimaste con le sale chiuse, hanno sempre mantenuto la connessione con gli appassionati grazie all’intraprendenza dei bibliotecari dei 46 comuni che fanno parte del sistema; ne sono un esempio la nascita di un blog che ha raccolto i Racconti dalla quarantena e il #vallideimulinichallenge, una sfida alla lettura di trenta libri in dodici mesi. 

Si è ripartiti con il progetto Leggiamo Insieme valorizzando le attività nate durante la pandemia, sia sul fronte digitale che in piccoli gruppi in presenza: i lettori sono stati coinvolti nel farsi autori a più voci partendo da un racconto proposto dai bibliotecari e scrivendo la loro pagina personale: in questi mesi saranno coinvolti artisti varesini ai quali verrà chiesto di realizzare un’opera d’arte partendo da un racconto conosciuto e facendosi narratori attraverso la loro stessa arte. 

Il loro prodotto verrà raccontato in versione digitale attraverso video che aiuteranno altre persone a creare a loro volta. Attori e lettori, invece, daranno voce ai Racconti della quarantena – Storie incredibili di persone comuni, una raccolta di testi che ha dato vita a un blog con oltre duecento interventi. Le letture saranno riprese in video all’interno delle biblioteche del Sistema o in luoghi significativi del territorio e inseriti sul sito che nascerà dalle impronte del blog stesso.  

La lettura ha avuto un ruolo fondamentale nell’accompagnare i bambini durante il lockdown: i genitori hanno richiesto spesso consigli su libri da proporre ai loro figli; si sono diffusi video di letture animate e, dove possibile, si sono svolte letture nei parchi. Già a partire dalla fine del mese di maggio, si proporranno letture e laboratori all’interno di parchi cittadini o in luoghi attrattivi del territorio, offrendo la possibilità ai partecipanti di tornare a casa con un libro, attivando in loco il prestito.  Per coinvolgere i più piccoli nella lettura, verranno redatte delle recensioni e le attività all’aperto saranno condotte anche dai volontari delle biblioteche.  

Per informazioni relative alle letture per bambini scrivere a: sistemabibliotecario@comune.malnate.va.it  

Per informazioni generali sul progetto scrivere a: barbaramastria@vedogiovane.it  

Per aggiornamenti sulle attività del sistema bibliotecario Valli dei Mulini e della Cooperativa Vedogiovane seguire:  

Biblioteche da Leggere!

Vi siete mai messi nei panni di chi ha problemi di lettura? Dislessici, ipovedenti? Noi si… e pensando di volere aiutare i nostri utenti a superare qualsiasi difficoltà, abbiamo creato il progetto “Biblioteche da Leggere”, con l’obiettivo di avvicinare ai libri anche coloro che se ne allontanano per questo genere di difficoltà.

Negli anni molte sono state le occasioni e i progetti che abbiamo intrapreso per aumentare la scelta di documenti adatti a questo genere di utenti a disposizione nelle nostre biblioteche, e così abbiamo arricchito l’offerta con documenti tattili, a grandi caratteri, con font adatti, in-book.

Ma chi è in difficoltà può immaginare che esistano questo genere di documenti? Magari no, e quindi diventa fondamentale promuoverli e farli conoscere, ed in parallelo ristampare in maniera leggibile per tutti anche il materiale che viene distribuito in biblioteca ( regolamenti, istruzioni, …).

Abbiamo quindi immaginato un progetto che potesse sia promuovere nelle scuole le biblioteche e i nostri patrimoni ( con letture animate effettuate da Sara Ghioldi e Marina de Juli) in tutte le 43 Amministrazioni del Sistema, sia che prevedesse una ristampa di molto del materiale presente in biblioteca.

Questo progetto, presentati nei bandi 2019 di Regione Lombardia, è stato finanziato e sta svolgendosi ora nelle biblioteche e nelle scuole del sistema bibliotecario. E voi…conoscete il patrimonio del sistema bibliotecario? Non vediamo l’ora di presentarvelo e di mostrare come esistano documenti capaci di abbattere davvero alcune barriere e permettere a tutti i nostri utenti di non dover rinunciare al piacere di leggere. Non li conoscete? Vi aspettiamo in biblioteca per mostrarveli!

Esempio di documenti a scaffale a grandi caratteri posizionati a scaffale tra i documenti della biblioteca – editi da BII ONLUS e donati al sistema bibliotecario – Foto dalla biblioteca di Casciago
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: