sistemabibliotecariovallideimulini

sistemabibliotecariovallideimulini ha scritto 138 articoli per Sistema Bibliotecario Valli dei Mulini

LETTURE NELLA NATURA

Prime azioni per il progetto “APParentemente Inconsapevoli – lettori che non sapevano di esserlo” con il sostegno di Fondazione Cariplo

Grazie al progetto “Apparentemente Inconsapevoli: lettori che non  sapevano di esserlo” con il sostegno di Fondazione Cariplo

Escursioni e letture alla riscoperta del nostro territorio!
Domenica prossima a Malnate e Tradate, prenotatevi a questo link 
https://ceposto.ns0.it/app/web/index.php?r=site/prof&id=726
  Posti limitati

26 SETTEMBRE, ore 15.30, ritrovo c/o Malnate loc. Folla, via Zara 9
Guida: Alessio Martinoli, naturalista e ricercatore c/o Uninsubria
IL FIUME CHE SI SPOSTA: LEGGERE L’AMBIENTE DELLA VALLE DEL LANZA


La Valle del torrente Lanza ha unito per secoli la Svizzera all’Italia, 
anche grazie alla ferrovia della Valmorea
che connetteva Mendrisio a Castellanza, ma rappresenta anche un 
importante corridoio ecologico tra
l’ambiente prealpino e l’alta pianura lombarda. Lo sviluppo urbano del 
‘900 ha solo marginalmente
interessato la Valle, lasciando il fiume crearsi i suoi spazi 
liberamente, plasmando il suo corso ad ogni piena
primaverile. Impariamo a leggere i segni del suo passaggio ed osservare 
la mano dell’uomo in un cosiddetto
ambiente “golenale” a pochi passi da Varese.
Guida: Alessio Martinoli, naturalista e ricercatore c/o Uninsubria

26 SETTEMBRE, ore 15.00, ritrovo c/o Osservatorio Astronomico di 
Tradate, via ai Ronchi
IL BOSCO CHE NON C’ERA: LEGGERE L’AMBIENTE DEL PARCO DELLA PINETA DI 
APPIANO GENTILE E
TRADATE
I 5000 ettari del Parco Pineta abbracciano un territorio caratterizzato 
da superfici terrazzate di origine glaciale, che vanno a costituire un 
“pianalto”, un’area elevata rispetto al territorio circostante.
Dalle lussureggianti foreste che coprivano l’area, frammentati solo da 
qualche convento o piccoli centri abitati, si arrivò nel XV e XVI secolo 
ad intense opere di disboscamento, a causa dell’aumento demografico, che 
portarono il territorio a un ambiente brullo di brughiera. Solo dalla 
metà del 1800 rinacquero i boschi del Parco, grazie ad opere di 
rimboschimento. Durante la nostra escursione, potremo osservare come 
questi cambiamenti hanno lasciato traccia nel corso della storia, e come 
l’uomo, la natura e il paesaggio sono tutt’ora strettamente collegati.
Guida: Alessandro Berlusconi, naturalista e dottorando c/o Uninsubria

NARCISO: Percorso di teatro en plein air dedicato al mito di Narciso

Gli spettatori dopo il tramonto, muniti di proprio smartphone e auricolari,
ascoltano voci-guida, storie antiche, poesie e sonorità suggestive. Il mito di
riferimento è quello di Narciso, il giovane del quale l’indovino Tiresia disse che
avrebbe avuto una lunga vita solo se non avesse “conosciuto se stesso”. I
visitatori si imbattono lungo il percorso nel bosco in apparizioni rarefatte e
simboliche: tableaux vivants, installazioni collocate in angoli suggestivi che invitano
a fermarsi e a riflettere o, per meglio dire, a rifletterSi.
L’immagine chiave riproposta, moltiplicata e declinata in molti modi, è
infatti quella dello specchio: oggetto scelto come simbolo anche della eccezionale condizione nella quale ci
siamo ritrovati a vivere in questi tempi di pandemia e da cui stiamo cercando
faticosamente di uscire; una condizione che ci ha costretti a fermarci e, dunque, a
soffermarci davanti a noi stessi e a contemplare la nostra limitatezza.

Prenotazioni chiamando il numero 0331 824867 (martedì e giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30)Evento all’interno del progetto “Apparentemente Inconsapevoli : lettori che non sapevano di esserlo” – con il sostegno di Fondazione Cariplo

Grazie al progetto “Apparentemente Inconsapevoli: lettori che non 
sapevano di esserlo” con il sostegno di Fondazione Cariplo

#conFondazioneCariplo

Mi Libro nell’Arte!

MI LIBRO NELL’ARTE! vuole riunire gli Artisti che amano i libri. 


La Cooperativa VedoGiovane propone, all’interno del progetto “Leggiamo insieme” finanziato dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto, una chiamata per chiunque voglia far emergere dalle pagine di un libro un’opera artistica.
Per libro intendiamo romanzi, saggi, raccolte di poesie, fiabe, illustrati, etc. L’attinenza alla “prima pagina”e al “romanzo preferito” è consigliato ma non vincolante. 


Per opera artistica intendiamo quadri, fotografie, sculture, video e anche canzoni!


La finalità del bando, alla prima edizione, è valorizzare promuovere e sostenere l’immaginazione suscitata dalla parola scritta. 


Non sono previsti premi né classifiche. I lavori raccolti verranno esposti in una mostra collettiva presso le Biblioteche del Sistema Valli dei Mulini (attivo nella Provincia di Varese/Como) e la pubblicazione sulle pagine social dei promotori del progetto nonché su un sito internet appositamente creato.


La chiamata è aperta a tutti, non ha limiti di età o di area geografica e l’iscrizione è gratuita. Il bando è già attivo e gli artisti hanno tempo fino al 10 luglio 2021 per far pervenire le proprie opere.Nel regolamento potete trovare tutte le informazioni per partecipare!


Alcuni artisti attivi in Provincia hanno già aderito, tra loro: Chicco Colombo, Alfredo Pino, Giorgio Basfi, Barbaro “Titì” Tiziana, Anna Marabelli e Sea.

La rete bibliotecaria di Varese cambia sito!

La tua biblioteca cambia! E non da sola, ma insieme alle altre 130 biblioteche della provincia che da mercoledì 23 giugno useranno un nuovo software!

Per gli utenti avremo un nuovo portale al quale accedere per fare prenotazioni, ricerche, sfogliare il catalogo on line, vedere le novità e i più prestati di tutta la rete bibliotecaria provinciale!

Da mercoledì’ 23 il nuovo portale per le biblioteche sarà https://retebibliotecaria.provincia.va.it

Alcuni sono i passaggi necessari allo spostamento dei dati, che saranno:

-dal 17 giugno STOP alle prenotazioni online dei nostri lettori dal “vecchio” sito ( salvate eventuali ricerche o wishlist sennò rischiano di andare perse)

  • da sabato 19 giugno stop anche per prestito, restituzioni e prenotazioni per le biblioteche
  • lunedì 21 e martedì 22 giugno trasferimento dei dati – alcune biblioteche chiuderanno vista l’impossibilità di poter prestare documenti ed effettuare prenotazioni
  • mercoledì 23 giugno: PARTE QUESTA NUOVA AVVENTURA!

Tutti i bibliotecari vi aspettano dopo il 23 giugno per usare insieme questo nuovo strumento di ricerca e prenotazione

LABORATORI DI BOOK TRAILER

IN PARTENZA NELLE BIBLIOTECHE DEL SISTEMA TANTI LABORATORI DI BOOK TRAILER GRATUITI PER RAGAZZI

Le biblioteche del sistema quest’anno hanno scelto di promuovere un’attività innovativa e stimolante per i ragazzi dai 12 ai 15 anni. Si tratta dei book trailer?

Sapete di cosa si tratta? Sono dei video di breve durata che, come dei veri e propri trailer, dovranno dare qualche spunto utile a incuriosire possibili lettori nel leggere il libro proposto.

Per farli occorre che il gruppo di ragazzi leggano il libro, ne traggano una sceneggiatura, si occupino della produzione dello stesso dividendosi i compiti ( dal regista al costumista, passando dal trucco al montaggio) e ottengano un video finale, della durata di qualche minuto, che invogli chi lo vede a leggere il libro dal quale è tratto.

I gruppi di ragazzi che aderiranno si sposteranno tra le biblioteche coinvolte dal progetto durante 7 appuntamenti nei quali procederanno i lavori di produzione del video.

Ogni gruppo avrà un proprio libro da leggere e si muoverà in una delle zone del nostro sistema, così da permettere ai partecipanti anche di conoscere nuove biblioteche e possibili location della produzione.

Di seguito si riportano libri e locandine specifiche di ogni gruppo in partenza a giugno, affrettatevi ad iscrivervi!

I posti sono limitati ed il corso gratuito, ma serve anche il tempo necessario a leggere il libro, che vi aspetta in biblioteca al momento dell’iscrizione!

Invece i laboratori in partenza dopo agosto saranno i seguenti!

LEGGIAMO INSIEME

Parte il progetto promosso sul territorio del sistema bibliotecario dalla Cooperativa Vedogiovane

Stanno prendendo vita in questi giorni le azioni previste dal progetto ” Leggiamo Insieme”, promosso dalla cooperativa sociale Vedogiovane a Fondazione Comunitaria del Varesotto sul territorio che comprende le 46 biblioteche del sistema bibliotecario Valli dei Mulini. Tante le azioni previste in biblioteca e fuori, tante letture, libri, arte, ricordi. Condivideremo assieme a voi sui nostri canali social e attraverso le nostre biblioteche gli eventi che nasceranno attraverso questo progetto, con l’obiettivo di rilanciare la letture e le biblioteche attraverso connessioni nuove e letture animate per i più piccoli.

Ecco il Comunicato Stampa del progetto e…. a presto news!

Con il contributo di Fondazione Comunitaria Varesotto Onlus al progetto di Vedogiovane Leggiamo Insieme – Le biblioteche per condividere e costruire cultura, prendono il via eventi e azioni culturali nel territorio del Sistema bibliotecario Valli dei Mulini. 

E’ ripresa l’attività del Sistema Bibliotecario Valli dei Mulini e con l’arrivo dell’estate si presenteranno diverse occasioni per adulti e bambini di partecipare ad attività organizzate all’interno delle biblioteche o in luoghi significativi del territorio. 

Il Sistema bibliotecario Valli dei Mulini è in gestione alla Cooperativa Sociale Vedogiovane che, dopo aver ricevuto l’approvazione del progetto Leggiamo Insieme – Le biblioteche per condividere e costruire cultura, porterà allo sviluppo di azioni culturali e artistiche che nel periodo del lockdown non era stato possibile svolgere.  

I luoghi di aggregazione non formale, come le biblioteche, hanno risentito nel corso del 2020 delle restrizioni causate dal Covid e molti lettori stanno tornando a ri-animare le biblioteche che, anche se rimaste con le sale chiuse, hanno sempre mantenuto la connessione con gli appassionati grazie all’intraprendenza dei bibliotecari dei 46 comuni che fanno parte del sistema; ne sono un esempio la nascita di un blog che ha raccolto i Racconti dalla quarantena e il #vallideimulinichallenge, una sfida alla lettura di trenta libri in dodici mesi. 

Si è ripartiti con il progetto Leggiamo Insieme valorizzando le attività nate durante la pandemia, sia sul fronte digitale che in piccoli gruppi in presenza: i lettori sono stati coinvolti nel farsi autori a più voci partendo da un racconto proposto dai bibliotecari e scrivendo la loro pagina personale: in questi mesi saranno coinvolti artisti varesini ai quali verrà chiesto di realizzare un’opera d’arte partendo da un racconto conosciuto e facendosi narratori attraverso la loro stessa arte. 

Il loro prodotto verrà raccontato in versione digitale attraverso video che aiuteranno altre persone a creare a loro volta. Attori e lettori, invece, daranno voce ai Racconti della quarantena – Storie incredibili di persone comuni, una raccolta di testi che ha dato vita a un blog con oltre duecento interventi. Le letture saranno riprese in video all’interno delle biblioteche del Sistema o in luoghi significativi del territorio e inseriti sul sito che nascerà dalle impronte del blog stesso.  

La lettura ha avuto un ruolo fondamentale nell’accompagnare i bambini durante il lockdown: i genitori hanno richiesto spesso consigli su libri da proporre ai loro figli; si sono diffusi video di letture animate e, dove possibile, si sono svolte letture nei parchi. Già a partire dalla fine del mese di maggio, si proporranno letture e laboratori all’interno di parchi cittadini o in luoghi attrattivi del territorio, offrendo la possibilità ai partecipanti di tornare a casa con un libro, attivando in loco il prestito.  Per coinvolgere i più piccoli nella lettura, verranno redatte delle recensioni e le attività all’aperto saranno condotte anche dai volontari delle biblioteche.  

Per informazioni relative alle letture per bambini scrivere a: sistemabibliotecario@comune.malnate.va.it  

Per informazioni generali sul progetto scrivere a: barbaramastria@vedogiovane.it  

Per aggiornamenti sulle attività del sistema bibliotecario Valli dei Mulini e della Cooperativa Vedogiovane seguire:  

Ecco i vincitori del Giocalibro 2021!

Stamattina si è svolta online la premiazione delle squadre del Giocalibro! Connesse tutte le squadre coinvolte dagli istituti scolastici di Bisuschio, Brusimpiano, Cuasso al Monte, Jerago con Orago, Tradate e Venegono Inferiore.

E’ stata un’occasione per fare incontrare virtualmente gli oltre 550 ragazzi partecipanti, i relativi insegnanti, gli Amministratori e i bibliotecari. Ai saluti del Sindaco di Brusimpiano Fabio Zucconelli, dell’Assessore alla Cultura di Jerago con Orago Giovanna Buzzetti, dell’Assessore alla Cultura di Tradate Erika Martegani, dell’Assessore alla Cultura di Venegono Inferiore Lisa Filiguri, del Consigliere Comunale di Bisuschio Ileana Bruccoleri si sono aggiunte le parole del Dirigente Scolastico di Venegono Inferiore D’Angelo Santo e l’intervento dello studente della III D di Cuasso al Monte Colombo Moreno.

Ecco le squadre vincitrici ( con miglior tempo e miglior numero di risposte esatte) dei Comuni partecipanti:

TRADATE – squadre vincitrici : I D – I ragazzi di Lettere / II E – The Woes / III D – I Divoralibri

JERAGO CON ORAGO – squadre vincitrici : I A – La gang dei lettori / II C – Lettori Nati / III B- Book Natic

BISUSCHIO – squadre vincitrici : I B – Book Buster / II B – I Fagiolini / III A – Dante Sudante

VENEGONO INFERIORE – squadre vincitrici : II C – I Mangia-Libri

BRUSIMPIANO – squadre vincitrici: V A – I sette potenti lettori

CUASSO AL MONTE – squadre vincitrici: I D – I Fuori classe / II D – I Mangialibri / III D – I ciak si legge

VINCITORI GIOCALIBRO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO VALLI DEI MULINI – 2021

  • MIGLIORE QUINTA elementare: BRUSIMPIANO – V A – I SETTE POTENTI LETTORI
  • MIGLIORE PRIMA media: TRADATE – I D – I RAGAZZI DI LETTERE
  • MIGLIORE SECONDA media: JERAGO CON ORAGO – II C I LETTORI NATI
  • MIGLIORE TERZA media: CUASSO AL MONTE – III D I CIAK SI LEGGE

Ci vediamo con il giocalibro 2022!

553 lettori – 37 squadre! Che successo il Giocalibro!

AL VIA IL GIOCALIBRO 2021, GARA DI LETTURA ON LINE PROMOSSA DALLE BIBLIOTECHE PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE MEDIE


E’ biondo, con gli occhiali e senza barba? Sì! Allora è Gianfranco! Proprio lui, il professore che, insieme a Professori e Professoresse di molti istituti scolastici, a maggio accenderà la lavagna multimediale e darà il via all’edizione 2021 del Giocalibro, quest’anno in modalità on-line vista la situazione sanitaria in continuo divenire.
Ma che cos’è questo Giocalibro? Qualcosa di simile al gioco in scatola Indovina chi? In parte sì, c’è proprio una prova dove, dati degli indizi, i partecipanti dovranno dire il nome del personaggio e il libro da cui è tratto! Ma questa è solo una delle otto prove previste e le altre non ve le diciamo, altrimenti aiuteremmo i concorrenti. Possiamo solo dire che tutti gli alunni coinvolti dovranno leggere attentamente i sei libri a loro consegnati ( il caposquadra sceglierà chi leggerà cosa) e che ogni dettaglio potrà rivelarsi fondamentale! Nomi? Certo! Luoghi? Assolutamente! Azioni? Anche!
Per rendere il tutto più avvincente, la prova sarà cronometrata, quindi la squadra che impiegherà minor tempo a completare correttamente tutte le prove, sarà la vincitrice!
Il Giocalibro, nato anni fa dalle Biblioteche di Tradate e Oggiona con Santo Stefano, coinvolge quest’anno sei comuni appartenenti al Sistema Bibliotecario Valli dei Mulini (Bisuschio, Brusimpiano, Cuasso al Monte, Jerago con Orago, Venegono Inferiore e Tradate) per un totale di ben 553 partecipanti suddivisi in 37 squadre. Volete qualche loro nome? Eccoli: I tornado della lettura, I sette potenti lettori, I mangialibri, I piccioni, I suini, Gli scimmiottini della Papuasia, I book buster e molti altri dalla fantasia accesa! 
Curiosi di sapere quali libri sono stati scelti? Vista la situazione attuale è stato deciso di avvalersi delle opportunità che offre la rete e precisamente della disponibilità di ebook gratuiti (la maggior parte presenti sul ricco portale da poco inaugurato del Sistema: http://vallideimulini.medialibrary.it). Quindi la scelta è caduta sui classici per ragazzi: Pinocchio, Il richiamo della Foresta, Canto di Natale, L’uomo che piantava gli alberi, Il giornalino di Gian Burrasca, Il fantasma di Canterville per la Prima Media. L’isola del tesoro, Piccole donne, Tre uomini in barca, Zanna bianca, Alice nel paese delle meraviglie e Peter Pan per la Seconda. Eppure cadiamo felici, La più grande, Dalla terra alla luna, Le avventure di Tom Sawyer, Hoodriver e Gli assassinii della Rou Morgue per la Terza.    
Una bella sfida che vede collaborare proficuamente i bibliotecari con gli insegnati in un anno dove purtroppo non è stato possibile portare fisicamente gli alunni nelle Biblioteche.


Sicuri che il 2022 ci riporterà ad un Giocalibro “in presenza”, auguriamo buona lettura a ogni concorrente e… ci vediamo a fine mese con la Sfida! Chi sarà la migliore squadra del sistema bibliotecario Valli dei Mulini?  

Nasce il festival “Mulini Letterari”

La prima edizione del Festival “Mulini Letterari” nasce dalla volontà di lanciare un messaggio coeso e forte sull’importanza del lavoro di rete che le biblioteche associate al Sistema Bibliotecario svolgono da anni insieme.

La letteratura e le biblioteche sono diventate, in particolare durante questa crisi sanitaria, uno strumento essenziale per i nostri lettori, poichè, come diceva Francis De Croisset, “La lettura è un viaggio di chi non può prendere un treno” e le restrizioni di questo periodo l’hanno resa uno strumento di reale evasione dalla straniante situazione attuale.

Il Sistema comprende una popolazione complessiva di oltre 200mila abitanti in provincia di Varese e Como, attestandosi come il sistema bibliotecario più popoloso della provincia di Varese.

Il suo nome è dovuto alla presenza di molte Valli che ospitano Mulini ad acqua, elementi significativi e condivisi della storia del territorio.

Attraverso questo Festival Letterario nel 2021 Amministratori e Bibliotecari vogliono mettere a frutto la collaborazione che in 20 anni di lavoro ha portato il sistema bibliotecario a passare dalle 30 Amministrazioni originarie del 2002 alle 46 attuali. L’appeal di questa rete bibliotecaria con i cittadini si riscontra nel dato degli utenti attivi, che sono in media il 17% della popolazione, con punte in alcune amministrazioni particolarmente attive di oltre il 30% di fruitori della biblioteca rispetto alla popolazione.

Quindi perchè non offrire loro un Festival nuovo, diffuso e condiviso , che aiuti anche ad intercettare chi ancora non conosce le Biblioteche e questa realtà collaborativa del territorio?

La tematica scelta per questa prima edizione del Festival è La Bellezza, intesa nella sua accezione più ampia come “la qualità capace di appagare l’animo attraverso i sensi, divenendo oggetto di meritata e degna contemplazione”.

Gli eventi avverranno da aprile a ottobre 2021, e per restare sempre informati su tutti gli appuntamenti e le modalità di partecipazione seguite il nuovo sito www.muliniletterari.com

Contemplare insieme le sfaccettature più ampie della letteratura e delle nostre Biblioteche sarà la nostra ripartenza!

Come accedere alla nostra edicola online

A meno di un mese dall’attivazione del servizio, abbiamo già oltre 2.000 iscritti alla nostra edicola online!

E tu…non vuoi fare parte della nostra community di lettori online?

Basta essere iscritti in biblioteca e mandare mail con proprio CF, Nome, Cognome e biblioteca di iscrizione a :

sistemabibliotecario@comune.malnate.va.it !

Le Biblioteche ti fanno un regalo!

Le 44 biblioteche del sistema bibliotecario Valli dei Mulini regalano a tutti i loro lettori una sorpresa per Natale: l’accesso gratuito ad oltre 7.000 quotidiani online, provenienti da 90 paesi ed in 40 lingue.

Qui il link al nuovo sito attraverso il quale si potrà accedere all’edicola ed a migliaia di contenuti gratuiti online

https://vallideimulini.medialibrary.it/home/index.aspx

Nell’edicola del sito è possibile consultare la versione digitale di quotidiani e riviste, nazionali e internazionali, e attraverso l’app “PressReader” si possono leggere anche da tablet e smartphone. L’app PRESSREADER , scaricabile sui propri cellulari e tablet, consente di scaricare la copia del giornale prescelto e di leggerlo offline, di ricevere in automatico e scaricare i nuovi numeri connettendosi a internet per il solo tempo del download, di memorizzare le proprie preferenze e sincronizzare le proprie letture sui diversi dispositivi utilizzati. Segui le istruzioni step by step o scarica la nostra guida.

Per ottenere le credenziali di accesso basta inviare una mail a sistemabibliotecario@comune.malnate.va.it indicando NOME – COGNOME – CODICE FISCALE e Biblioteca di Riferimento.

I bibliotecari e gli Amministratori hanno voluto aderire a questa nuova proposta per fornire un servizio innovativo e particolarmente importante ai propri cittadini, così da essergli ancora più vicini al termine di questo anno nel quale hanno dimostrato il grande affetto verso le proprie biblioteche.

Dalla riapertura sono stati infatti oltre 150.000 i prestiti effettuati, il che dimostra l’importanza che tali luoghi della cultura hanno per i cittadini e quanto frequentarle sia una abitudine alla quale i lettori sono realmente legati.

Fare un regalo ai nostri cittadini quindi è sembrato un modo per ripagare di tanto affetto con un’offerta innovativa ed un servizio nuovo che possa rendere queste feste ed il 2021 più piacevoli.

Si può scegliere di sfogliare il Corriere della Sera, l’americano The Washington Post, l’inglese The Guardian, l’argentino La Nacion, riviste settimanali e mensili, da Vanity Fair a Quattrozampe,  oltre a 2 milioni di risorse gratuite online ( tra ebook, audiolibri, etc).

Buona lettura e…buone feste!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: